Informazioni relative ai destinatari di dati personali)

13 gennaio 2023

La Corte di Giustizia dell'UE, con la sentenza el 12 gennaio 2023, nella causa C-254/21, ha stabilito che ogni persona ha il diritto di sapere a chi sono stati comunicati i propri dati personali. Il titolare del trattamento puo` tuttavia limitarsi a indicare le categorie di destinatari qualora sia impossibile identificare questi ultimi o qualora la richiesta sia manifestamente infondata o eccessiva.

 Cio` vale anche qualora il titolare dimostri che la richiesta e` manifestamente infondata o eccessiva.

La Corte sottolinea che tale diritto di accesso dell’interessato e` necessario per consentirgli di esercitare altri diritti che gli sono riconosciutigli dal RGDP, vale a dire il diritto di rettifica, il diritto alla cancellazione («diritto all'oblio»), il diritto di limitazione di trattamento, il diritto di opposizione al trattamento o, ancora, il diritto di agire in giudizio nel caso in cui subisca un danno.

Archivio news

 

News dello studio

gen26

26/01/2023

PROTEZIONE DEI MINORI NEL CYBERSPAZIO

In data odierna, l'Agcom ha pubblicato la delibera “Adozione delle linee guida finalizzate all’attuazione dell’articolo 7-bis del decreto-legge 30 aprile 2020, n. 28 in materia

gen13

13/01/2023

Diritto all'Oblio

Con l'art. 41 della Dlgs 150/2022, alle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del codice di procedura penale, di cui al decreto legislativo 28 luglio 1989, n. 271, sono apportate le

gen13

13/01/2023

Informazioni relative ai destinatari di dati personali)

La Corte di Giustizia dell'UE, con la sentenza el 12 gennaio 2023, nella causa C-254/21, ha stabilito che ogni persona ha il diritto di sapere a chi sono stati comunicati i propri dati personali. Il

News Giuridiche

feb1

01/02/2023

Prestazioni occasionali: le novità 2023 della Legge di Bilancio

Con una Circolare 19 gennaio 2023, n. 6

feb1

01/02/2023

EpicGames: multa da 520 milioni di dollari per violazione della privacy dei bambini

L'azienda titolare del famoso gioco Fortnite

feb1

01/02/2023

Interessi di mora: 10,5% fino al 30 giugno 2023

Il Ministero delle Finanze ha pubblicato