Informazioni relative ai destinatari di dati personali)

13 january 2023

La Corte di Giustizia dell'UE, con la sentenza el 12 gennaio 2023, nella causa C-254/21, ha stabilito che ogni persona ha il diritto di sapere a chi sono stati comunicati i propri dati personali. Il titolare del trattamento puo` tuttavia limitarsi a indicare le categorie di destinatari qualora sia impossibile identificare questi ultimi o qualora la richiesta sia manifestamente infondata o eccessiva.

 Cio` vale anche qualora il titolare dimostri che la richiesta e` manifestamente infondata o eccessiva.

La Corte sottolinea che tale diritto di accesso dell’interessato e` necessario per consentirgli di esercitare altri diritti che gli sono riconosciutigli dal RGDP, vale a dire il diritto di rettifica, il diritto alla cancellazione («diritto all'oblio»), il diritto di limitazione di trattamento, il diritto di opposizione al trattamento o, ancora, il diritto di agire in giudizio nel caso in cui subisca un danno.

News archive

 

Firm news

apr16

16/04/2024

Codice delle Comunicazioni elettroniche

Pubblicato il DECRETO LEGISLATIVO 24 marzo 2024, n. 48 , recante le Disposizioni correttive al decreto legislativo 8 novembre 2021, n. 207, di attuazione della direttiva (UE) 2018/1972

apr5

05/04/2024

Diritto d'Autore:La normativa italiana che esclude dalla gestione dei diritti d’autore le società indipendenti stabilite in un altro Stato membro è incompatibile con il diritto dell’Unione

Con la sentenza del 21 marzo 2024, la Corte di Giustizia dell'UE, nella causa C-10/22 | LEA ha stabilito che la normativa italiana che esclude dalla gestione dei diritti d’autore le societa` indipendenti

apr5

05/04/2024

Tutela dei consumatori: Agcm sanziona per i oltre 4 milioni Verisure

Per l'Agcm, la società ha promosso in maniera ingannevole il sistema di allarme Verisure, ha ostacolato il recesso dal contratto e ha attivato automaticamente il servizio durante il periodo di

Lawyer News