Energia e Diritto Ambientale

CC&A fornisce assistenza in un’ampia gamma di materie inerenti il settore energetico ed ambientale, a livello sia nazionale che internazionale, inclusa la riconversione industriale. I professionisti di CC&A vantano significative esperienze nell’ambito della tutela degli interessi del Cliente:

o   nel processo valutativo ambientale

o   nel settore delle autorizzazioni per la gestione, lo stoccaggio ed il riciclaggio dei rifiuti, l’implementazione di impianti di conversione energetica, le infrastrutture comunali ed i servizi, il trattamento delle acque reflue e lo sfruttamento dei giacimenti minerari

o   nella gestione dei rapporti con la competente Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas (AEEG) e con il Ministero dell’Ambiente.

In questo settore, i nostri professionisti sono altamente qualificati per l’offerta di assistenza legale sugli aspetti regolamentari concernenti l’attività nel mercato dell’energia elettrica, ivi incluse fonti rinnovabili e riciclaggio dei rifiuti solidi urbani.

C&A assiste i propri clienti circa il sistema legale applicabile in merito ai sistemi di controllo delle Turbine Eoliche, e redazione di contratti operativo e di manutenzione (Operation and Maintenance (“O&M”) degli impianti eolici inshore e offshore. 

Inoltre, nell’ambito dell’Unione Europea, vantiamo specifiche competenze nell’assistenza di clientela nella fase interpretativa dei requisiti ambientali necessari per la vendita o per la produzione di beni in numerosi Paesi Membri.

Be green!

News dello studio

gen26

26/01/2023

PROTEZIONE DEI MINORI NEL CYBERSPAZIO

In data odierna, l'Agcom ha pubblicato la delibera “Adozione delle linee guida finalizzate all’attuazione dell’articolo 7-bis del decreto-legge 30 aprile 2020, n. 28 in materia

gen13

13/01/2023

Diritto all'Oblio

Con l'art. 41 della Dlgs 150/2022, alle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del codice di procedura penale, di cui al decreto legislativo 28 luglio 1989, n. 271, sono apportate le

gen13

13/01/2023

Informazioni relative ai destinatari di dati personali)

La Corte di Giustizia dell'UE, con la sentenza el 12 gennaio 2023, nella causa C-254/21, ha stabilito che ogni persona ha il diritto di sapere a chi sono stati comunicati i propri dati personali. Il

News Giuridiche

gen31

31/01/2023

Richiesta di consenso ai cookies in alternativa all'abbonamento: è una pratica legittima?

Il Garante della Privacy ha aperto un'istruttoria

gen31

31/01/2023

Il controllo biometrico degli accessi dei lavoratori vìola la privacy

Con una l’Ordinanza ingiunzione del 10