Compensazione per volo aereo in ritardo

02 august 2019

La Corte di giustizia dell’union europea, nella Sentenza nella causa C-502/18 CS e a. / Ceské aerolinie a.s , ha deciso che Voli in coincidenza con partenza da uno Stato membro, destinazione in un paese terzo e scalo in un altro paese terzo, tutto con un’unica prenotazione: il vettore aereo che ha operato il primo volo è tenuto a compensare i passeggeri che abbiano subìto un ritardo prolungato all’arrivo a destinazione del secondo volo, operato da un vettore aereo non comunitario .

La Corte ha anche concluso che, nelle circostanze della presente causa, Ceské aerolinie è, in linea di principio, tenuta alla compensazione pecuniaria prevista dal regolamento in ragione del ritardo prolungato all’arrivo registrato sul volo in coincidenza a destinazione Bangkok, e ciò benché tale ritardo prolungato si sia verificato sul volo da Abou Dhabi a Bangkok e sia imputabile a Etihad Airways. In tal senso la Corte sottolinea che, nell’ambito dei voli con una o più coincidenze che siano stati oggetto di un’unica prenotazione, il vettore aereo operativo che ha realizzato la prima tratta non può trincerarsi dietro la cattiva esecuzione di un volo successivo ad opera di un altro vettore aereo. 

 

News archive

 

Firm news

set18

18/09/2019

The Oversight Board of Facebook

On September 17, 2019, Facebook announced that it has been establishing an Independent Oversight Board, describing its structure and its relationship to Facebook in the form of a charter.   This

set18

18/09/2019

Territorial scope of the GDPR

The territorial scope of General Data Protection Regulation (the GDPR) is determined by Article 3 of the Regulation and represents a significant evolution of the EU data protection law compared to the

set18

18/09/2019

Insurance and cyberattack

EIOPA calls for a sound cyber resilience framework 17/09/2019 15:00   The European Insurance and Occupational Pensions Authority (EIOPA) published today the report on "Cyber