Telemarketing: Garante privacy sanziona Iren per 3 mln di euro

23 giugno 2021

Il consenso, inizialmente rilasciato da un cliente ad una società anche per attività promozionali di terzi, non può estendere la sua efficacia anche a successive cessioni ad ulteriori titolari. Tali cessioni infatti non sarebbero supportate dal necessario consenso, specifico ed informato dell’interessato.

Sulla base di questo principio, il Garante per la protezione dei dati personali ha comminato una sanzione di circa 3 milioni di euro ad Iren Mercato S.p.A., società operante nel settore energetico, per non aver verificato che tutti i passaggi dei dati dei destinatari delle promozioni fossero coperti da consenso.

Archivio news

 

News dello studio

set21

21/09/2022

La Corte di giustizia conferma che il diritto dell’Unione osta alla conservazione generalizzata e indiscriminata dei dati relativi al traffico e dei dati relativi all’ubicazione, salvo in caso di minaccia grave per la sicurezza nazionale

Con Sentenza della Corte nelle cause riunite C-793/19 | SpaceNet e C-794/19 | Telekom Deutschland, la Corte di Giustizia dell'UE  conferma la sua giurisprudenza anteriore (sentenze del

set21

21/09/2022

La conservazione generalizzata e indiscriminata, da parte degli operatori di servizi di comunicazione elettronica, dei dati relativi al traffico

Il 20 settembre 2022, la Corte di Giustizia ha reso nota l'adozione della sentenza della Corte nelle cause riunite C-339/20 | VD e C-397/20 | SR Secondo la Corte Europea, La conservazione

set20

20/09/2022

Golden Power e 5G

Il Consiglio dei Ministri del 16 settembre 2022, su proposta del Ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti ha deliberato l’approvazione, con raccomandazione, ai sensi dell’articolo

News Giuridiche

set25

25/09/2022

La vendita di immobile privo di certificato di abitabilità

La fattispecie descritta nel titolo si

set24

24/09/2022

Lavoro e infelicità: il nuovo binomio post Covid-19?

Non è una novità, anzi potrebbe definirsi