Tabulati Telefonici

03 maggio 2024

Secondo la legge italiana, il delitto di furto aggravato fa parte dei reati che giustificano l’acquisizione di tabulati telefonici presso il fornitore di servizi di comunicazione elettronica, previa autorizzazione di un giudice.

Con la Sentenza della Corte di Giustizia dell'UE nella causa C-178/22 | Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bolzano, e'stato stabilito che un accesso a tali tabulati possa essere concesso soltanto per i dati di persone sospettate di essere implicate in un reato grave, e precisa che spetta agli Stati membri definire i «reati gravi».

Tuttavia, il giudice incaricato di autorizzare tale accesso deve poter rifiutare o limitare detto accesso qualora constati che l’ingerenza nei diritti fondamentali al rispetto della vita privata e alla protezione dei dati personali causata da un tale accesso e` grave, mentre risulta manifestamente che il reato in questione non e` grave alla luce delle condizioni sociali esistenti nello Stato membro interessato.

Archivio news

 

News dello studio

mag7

07/05/2024

Modifica al codice deontologico in materia di equo compenso

Il 3 maggio 2024, e’ stato pubblicata nella Gazzetta Ufficiale il  seguente Comunicato del CNF:  Il Consiglio nazionale forense, nella seduta  amministrativa  del 23

mag3

03/05/2024

Lotta contro le contraffazioni commesse online

Lotta contro i reati e ingerenza nei diritti fondamentali: un'autorita` pubblica nazionale incaricata della lotta contro le contraffazioni commesse online puo` accedere ai dati identificativi a

mag3

03/05/2024

Tabulati Telefonici

Secondo la legge italiana, il delitto di furto aggravato fa parte dei reati che giustificano l’acquisizione di tabulati telefonici presso il fornitore di servizi di comunicazione elettronica,

News Giuridiche

mag25

25/05/2024

Una nuova ONU: utopia o necessità?

<span>Riflessione breve su una possibile

mag24

24/05/2024

Certificati anagrafici presso gli sportelli di Poste: il via libera del Garante

Approvato lo schema di decreto del Ministero