Diritto societario, commerciale, fusioni e acquisizioni

Gli avvocati dello Studio prestano attività di consulenza ed assistenza legale in favore di soggetti italiani istituzionali, finanziari ed industriali nella gestione delle loro problematiche sia quotidiane che strutturali, relative inter aliaad operazioni societarie, con particolare riferimento ad operazioni di fusione, scissione e/o acquisizione che tali soggetti realizzano in Italia e all’estero.

 

Lo Studio è in grado di assistere i Clienti nella gestione dei più diversi aspetti dell’attività imprenditoriale, attraverso:

 

  •    acquisizioni societarie, e trasferimenti di partecipazioni in genere;
  •    notifiche Golden Power 
  •    trasferimenti di aziende;
  •    costituzione di società all’estero e di joint venturescon partners internazionali;
  •    alleanze strategiche;
  •    ristrutturazioni e riorganizzazioni societarie;
  •    atti successori in ambito societario;
  •    patti parasociali.

La consulenza prestata dallo Studio in tali fasi si estende alla strutturazione dell'operazione, anche per ciò che attiene agli aspetti finanziari di supporto e dell’acquisition financing, alle attività di due diligenceed alle fasi di predisposizione e negoziazione della documentazione contrattuale sin dal primo approccio operativo con le controparti.

 

L’attività dello Studio è calibrata sulle specifiche necessità del Cliente ma sempre orientata al raggiungimento dei medesimi obiettivi di efficienza e funzionalità aziendale. Il delicato intreccio fra logiche imprenditoriali e cogenze giuridiche è gestito con estrema delicatezza e competenza dai professionisti dello Studio, senza mai perdere di vista l’importanza di entrambi i profili.

News dello studio

feb25

25/02/2021

Agcom sanziona Vodafone e Wind

Agcom ha sanzionato vodafone (delibera 21/31/cons), ingiungendo il pagamento della somma di  euro 522.000,00  e Wind (delibera 21/32/cons) per l'importo dieuro 696.000,00, per la violazione

feb25

25/02/2021

LAVORO SUBORDINATO (RAPPORTO DI)Diritti e doveri del lavoratore

Il Tribunale Bologna Sez. lavoro Ord., 02/01/2021 ha disposto che  sono di carattere discriminatorio quei criteri di accesso alle sessioni di lavoro, gestiti e applicati tramite una piattaforma digitale,

feb25

25/02/2021

Garante, no all’uso delle impronte digitali dei dipendenti se manca base normativa

  Il Garante ha sanzionato per 30.000 euro l’Azienda sanitaria provinciale (Asp) di Enna per l’utilizzo di un sistema di rilevazione delle presenze basato sul trattamento